Vuoi il nostro decalogo del consumo intelligente? SCARICALO ORA!

Il decalogo ENEA

Il decalogo ENEA per la climatizzazione estiva

Una mini guida per vivere in un ambiente confortevole e salubre usando al meglio l’impianto per la climatizzazione estiva delle nostre case

Occhio alla classe energetica

Il primo suggerimento per un uso ‘intelligente’ dell’impianto di climatizzazione nasce dalla scelta del climatizzatore: sono da preferire i modelli in classe energetica A o superiore.

Preferite gli inverter

I climatizzatori dotati di motore inverter hanno bassi consumi energetici e mantengono costante la temperatura impostata garantendo un miglior comfort.

Usate gli incentivi

Per favorire l’efficientamento energetico degli edifici e degli impianti per la climatizzazione, lo Stato mette a disposizione incentivi finanziari come l’Ecobonus e il Conto termico.  
Informati sulle modalità di accesso: 
http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/

Attenzione alla posizione

È importante collocare il climatizzatore nella parte alta della parete: infatti, l’aria fredda tende a scendere e si mescolerà più facilmente con quella calda che invece tende a salire. Occorre assolutamente evitare di mettere il climatizzatore dietro divani o tende: l’effetto-barriera blocca la diffusione dell’aria fresca.

Attenzione a non raffreddare troppo l’ambiente

Due o tre gradi in meno della temperatura esterna sono sufficienti, massimo cinque. Spesso basta attivare esclusivamente la funzione “deumidificazione”, perché è l’umidità presente nell’aria che fa percepire una temperatura molto più alta di quella reale.  A volte basta utilizzare un ventilatore o creare una corrente d’aria naturale aprendo porte e finestre

Ogni stanza ha bisogno del suo climatizzatore

Non è corretto installare un condizionatore potente in corridoio sperando che rinfreschi tutta casa: l’unico risultato sarà quello di prendere un colpo di freddo ogni volta che si passa per il corridoio andando da una stanza all’altra, perché sarà il solo ambiente ad essere raffrescato.

Non lasciate porte e finestre aperte

Sembra banale, ma così si evita di riscaldare l’aria all’interno.

Coibentare i tubi del circuito refrigerante all’esterno dell’abitazione

Se esposti direttamente ai raggi solari rischiano di danneggiarsi. Inoltre è opportuno assicurarsi che la parte esterna del climatizzatore non sia esposta completamente al sole e alle intemperie.

Usare il timer e la funzione ‘notte’

In questo modo è possibile ridurre al minimo il tempo di accensione dell’apparecchio.

Occhio alla pulizia e alla corretta manutenzione

I filtri dell’aria e le ventole devono essere ripuliti alla prima accensione stagionale e almeno ogni due settimane, perché si tratta del luogo dove si annidano frequentemente muffe e batteri dannosi per la salute. Se tali componenti sono deteriorati vanno sostituiti. È importante inoltre controllare la tenuta del circuito del gas.

Ultimi Kidz Ted

IL TELEFONO 01

Il Telefono 01

Se il telefono è già carico al 90% non bisogna lasciarlo tutta la notte in carica. Così risparmiando energia elettrica...

Ultimi Kidz Doc

Il ponte Morandi

Il ponte Morandi

Francesca, Emma ed Andrea in alto da Piazza Coronata con un colpo d'occhio sul ponte caduto ci raccontano le loro impressioni.

Testimonial

Alberto Cappato Direttore Generale Porto Antico

Comportamenti efficienti

Alberto Cappato, Direttore Generale Porto Antico. "Va decisamente nella direzione giusta. Perché intanto bisogna cominciare..
Image

"Dai sogni dei bambini
all'efficienza energetica"

ENEA

Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

LEGAL TERMS

© Copyright 2020 ENEA Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile. All Rights Reserved.

Search

Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per il suo normale funzionamento, per elaborazioni statistiche e controllo di qualità, e per fornire le funzionalità di condivisione facoltativa sui social network.
Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati, su come disabilitarli o negare il consenso all’utilizzo leggi l’informativa. Proseguendo nella navigazione presti il consenso all’uso di tutti i cookie.